LA NOVITÀ DELL’ IDROGENO

Il Gruppo FNM e Trenord sono tra i principali operatori di trasporto pubblico locale integrato in Italia e trasportano ogni giorno oltre 800.000 passeggeri grazie ad un’ ampia flotta di mezzi che negli ultimi anni sta subendo un graduale rinnovamento.

FNM e Trenord infatti, hanno in programma continue azioni per il miglioramento del servizio per i propri utenti, e per lo sviluppo dei territori e dei sistemi socio-economici serviti.

In questa logica, FNM e Trenord hanno definito un progetto altamente innovativo che lavora sulle dimensioni sociali, industriali, territoriali, ambientali e trasportistiche, con tre obiettivi principali.

Lo sviluppo di una filiera economica ed industriale dell’idrogeno, con applicazioni a partire dal settore della mobilità; lo sviluppo di una filiera territoriale dell’idrogeno, avviando la conversione energetica di un territorio; la completa decarbonizzazione di una parte significativa del trasporto pubblico locale.

A tal fine, è stata individuata la Valcamonica e la linea ferroviaria non elettrificata Brescia-Iseo-Edolo come campo di sviluppo del Progetto «H2iseO»

Tra gli obiettivi del progetto vi è la completa conversione della linea – oggi operata con treni diesel – a treni ad idrogeno, con un modello che permette già oggi la realizzazione e la sostenibilità dell’investimento.

Continua a leggere…